Strategia, calciomercato e interazione: le novità di Football Manager 2014

Strategia, calciomercato e interazione: le novità di Football Manager 2014

Football Manager 2014 si rinnova, e non solo nella grafica. Quest’anno, il gameplay raggiunge una profondità mai vista, grazie a tanti piccoli cambiamenti che complessivamente arricchiscono di molto l’esperienza di gioco.

Nel calcio manageriale non esiste un FIFA contro PES, il leader in campo videogiochi è uno e si chiama Football Manager. Nonostante questa supremazia incontrasta vada avanti da anni, gli sviluppatori di Sports Interactive non si sono adagiati sugli allori, anzi. Con Football Manager 2014 sono qua a ribadircelo, portandoci anche quest’anno una versione del gioco migliorata rispetto all’edizione precedente.

Salvataggio sul cloud, trasferimenti, cambiamenti estetici sono alcune novità che ti aspettano in FM 14. Andiamo a vederle nel dettaglio:

Interfaccia

Il primo cambiamento che balza all’occhio in Footbal Manager 2014 è il restyling dell’interfaccia all’insegna della semplicità d’uso. Nonostante il cambiamento rispetto a due edizioni fa sia meno netto, anche quest’anno la differenza con Football Manager 2013 si nota, eccome.

Oltre al nuovo look generale, la schermata delle competizioni e quelle dei giocatori e della squadra in particolare sono state arricchite con molti dettagli. Ci sono meno cambiamenti di finestre grazie alla possibilità di effettuare più azioni dagli stessi menu, come rispondere alle email o leggere le notizie. Inoltre, le denominazioni delle varie aree sono state in gran parte sostituite per assomigliare di più a quelle usate nel calcio reale.

Tattiche

Anche la sezione dedicata alla gestione tattica della squadra ha cambiato aspetto, ma soprattutto sono stati riposizionati i vari elementi all’interno del pannello di controllo e sono state aggiunte otto nuove posizioni in campo e nuove formazioni.

Dopo FIFA, anche Football Manager non poteva non introdurre la formazione del Barça di Guardiola del “falso nueve”, ad esempio. I giocatori, inoltre, possono anche assumere diversi ruoli, per rispecchiare la versatilità di molti calciatori reali, e tu potrai impartire istruzioni ai singoli calciatori.

La IA dell’avversario è stata migliorata dal punto di vista tattico ed è molto più probabile che l’allenatore faccia cambiamenti alla squadra rivale durante la partita, in funzione dell’evoluzione della stessa, delle tue modifiche alla formazione o dell’atteggiamento in campo della squadra.

Trasferimenti

Anche qui “realismo” è stata la parola chiave, con un evidente arricchimento delle funzioni disponibili ma con una maggior complessità della finestra mercato. Molte delle clausole contrattuali e condizioni esistenti nel mondo del pallone fanno la loro comparsa in Football Manager 2014.

Adesso puoi acquistare un giocatore ma decidere di lasciarlo in prestito a maturare per un’altra stagione nella sua squadra d’origine, così come fanno molti top club europei. In questo modo, il calciatore potrà crescere ed essere pronto per entrare direttamente in prima squadra l’anno prossimo. Oppure puoi offrire soldi e una contropartita tecnica per un giocatore di un’altra squadra.

Inoltre, in questa edizione è stato aggiunto un nuovo sistema di acquisto del giocatore “in diretta”. Oltre al classico sistema di negoziazione via fax, potrai contrattare telefonicamente con l’altra squadra per arrivare a un accordo più velocemente.

Grafica

Il motore grafico 3D della partita è stato migliorato, la fisica del pallone è più realistica e le inquadrature assimogliano di più a quelle che vediamo in televisione, ma siamo ancora lontani dagli standard di altri giochi di simulazione sportiva.

Beninteso, in Football Manager 2014 non si gioca a calcio, lo si guarda, e il gameplay si svolge in panchina. Dei miglioramenti grafici radicali avrebbero però reso sicuramente più fruibile il momento partita e più emozionante il gioco stesso. Peccato.

Interazioni con NPC

Le dinamiche con i personaggi non giocanti sono molto più vive, tanto dal punto di vista delle loro richieste quanto da quello della possibilità di interazione con questi. Le conferenze stampa, i discorsi motivazionali con la squadra, gli interventi dei singoli giocatori sono solo l’inizio di un lunga serie di interazioni degli NPC.

In Football Manager 2014 hanno voluto prendere le negoziazioni sul serio, attraverso ogni aspetto del gioco. Puoi per esempio chiedere al capitano della tua squadra qual è l’ambiente che si respira nello spogliatoio oppure può aiutarti a risolvere dei conflitti tra due giocatori. Anche il rapporto con la dirigenza è più profondo e puoi discutere su obiettivi, tetto del budget e visione del club con i “piani alti” della società.

Il Cloud

Una delle novità che farà piacere a chi non usa sempre lo stesso PC è quello di poter salvare la tua partita sulla nuvola e poterla riprendere da un altro dispositivo. Inoltre, il supporto a Steam Workshop permette di condividere contenuti come loghi o le sfide con i tuoi amici.

Il calcio manageriale su PC

Con un corposo aggiornamento rispetto a Football Manager 2013, anche quest’anno FM è stato capace di migliorarsi e di arricchire l’esperienza di gioco, dimostrandosi il miglior titolo di calcio manageriale sul mercato.

Leggi la recensione completa di Football Manager 2014 e scarica il gioco!

Vedi tutti i comment
Visualizzazione commenti in corso...

Ultimi articoli

App più scaricate